.
Annunci online

  mastra l'intima voce del borgo selvaggio
 
Diario
 


"Fu durante il regno di Giorgio III che i suddetti personaggi vissero e disputarono
Buoni o cattivi, belli o brutti, ricchi o poveri
Ora sono tutti uguali"

Le memorie di Barry Lindon
di William M. Tackeray


27 aprile 2007

...

La salsedine imbalsama l'anima, la ravviva
e respirando granelli d'aria leviga i polmoni,
sabbia la pelle con particelle di sole e vento.

L'orizzonte sale agrodolce alle narici, veloce
mente lieve, urticando alla menta, ustionante
polline spinato di rose del deserto ammarato.

Il cielo di notte si mette all'occhiello la corolla
boreale d'una gardenia che odora d'azzurro
anche a diversi chilometri di buia distanza.

Il mare è percorso da profumati rabbrividi
di un arcobaleno monocolore blu marino.
E' il dorso di balena è l’arco teso e l’arpione.

§

Il mare è un arcobaleno senza temporale,
prisma tondo che va dall'acqua ragia insabbiata,
a riva, al nero cobalto scolpito dal vento al largo.

I suoi colori sono gradazioni derivate dal sole,
figlie della fotosintesi clorofilliana, salina,
come fossero foglie di una sconfinata felce.




permalink | inviato da il 27/4/2007 alle 12:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

sfoglia     febbraio        maggio
 

 rubriche

Diario
poesie fuori corso
o tempora o mores
usteron proteron
vittoria B. (l'arte di cavalcare il ricciolo)
brancarancioni
che cazz... ci faccio qui
star-jade
sushi bar

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

zero mata cero

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom