.
Annunci online

  mastra l'intima voce del borgo selvaggio
 
Diario
 


"Fu durante il regno di Giorgio III che i suddetti personaggi vissero e disputarono
Buoni o cattivi, belli o brutti, ricchi o poveri
Ora sono tutti uguali"

Le memorie di Barry Lindon
di William M. Tackeray


11 dicembre 2007

...

Bella pastorella, davvero credevi che pastorizzato
Fosse un latte particolarmente scremato
Dal pastore in persona, col bastone magari?

Anch’io l’ho pensato, ma non mai creduto,
né detto, per un falso pudore lessicale. C’era
nelle parole come qualcosa che non tornava.

Per eccesso, c’entrando troppo con il caldo
Latte fresco di pecora il pastore e davvero
Nulla, con quello delle vacche. Del “vacchero”.

Pastorizzare, vedi sussidiario, viene da Pasteur,
Scienziato cui è dedicata una nota fermata
Della metropolitana transumanza mediolana.

Esso è il risultato, salutare, di un procedimento
Termico che, alternando vapori a rigori, elimina
Sul nascere molti potenziali batteri a noi nocivi.

Per non morire cremati in panette di burro o in mare
Sparsi i liofilizzati resti dalla busta per neonati,
Pasteur ha allungato la nostra durata della vita lattea.




permalink | inviato da mastra il 11/12/2007 alle 12:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

sfoglia     giugno       
 

 rubriche

Diario
poesie fuori corso
o tempora o mores
usteron proteron
vittoria B. (l'arte di cavalcare il ricciolo)
brancarancioni
che cazz... ci faccio qui
star-jade
sushi bar

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

zero mata cero

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom