Blog: http://mastra.ilcannocchiale.it

...

ci sono veramente troppe e troppo inutili cose da segnalare. ma avendole pensate, le condivide col me stesso che galleggia sulla rete.

per esempio che la famiglia si è "infrociata" con il family day. Un nome straniero, un orgoglio da gay pride. ogni giorno un "day", che palle.

in letteratura ci sono fenomeni come pulsatilla - per carità, brava ragazza, ma dall'eloquio avvilente e dalla scrittura simpatica benché in-incisiva - che ottengono carta bianca da un grande editore per due romanzi che nacora non ha scritto.

francesco totti ha confermato di essere un pupone che subisce la ribalta internazionale. quando lo dissi qualche anno fa, vedendolo giocare a san siro il Milan Roma dell'ultimo scudetto rossonero (prima dell'avvento di "piedi puliti").

un caro amico sostiene che è morto il personaggio nella letteratura. e in effetti prima abbondavano i titoli con i nomi dei protagonisti, oggi no. sarà che i persoanggi (spesso pessimi) sono diventati gli scrittori?

Pubblicato il 11/4/2007 alle 10.34 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web